Servizi

Che cosa offro?

  • SUPPORTO PSICOLOGICO INDIVIDUALE per chi vive un periodo di disagio, ti aiuto a potenziare le tue capacità di adattamento offrendo nuovi punti di vista. Ti assisto nel creare nuove competenze di analisi e gestione.
  • SOSTEGNO ALLA GENITORIALITÀ rivolto ai caregivers di bambini e adolescenti. Propongo percorsi pensati per migliorare la comprensione e rafforzare il legame con i propri figli.
  • SUPPORTO PSICOLOGICO DI COPPIA intervento finalizzato ad aiutare i coniugi/conviventi in difficoltà a superare momenti critici. Cerco soluzioni condivise e favorisco un dialogo che rafforzi la relazione.
  • FORMAZIONE rivolta ad equipe di lavoro su temi della salute mentale.

Aree di interesse

Ansia nelle varie manifestazioni come stati d’agitazione, ansia sociale, attacchi di panico. L’ansia in questo senso viene vissuta come limitante per l’individuo e compromette la qualità di vita.

Disturbi dell’umore intesi come alterazione dell’umore che va ad impattare negativamente in diverse aree della vita del soggetto, interferendo sulle funzioni sociali e personali.


Disturbi del comportamento alimentare nelle sue complesse espressioni, quali un comportamento disfunzionale verso l’alimentazione, un’eccessiva preoccupazione per il peso ed un’alterata percezione corporea.

Gestione dello stress quest’ultimo inteso come risposta aspecifica dell’organismo ad ogni richiesta effettuata su di esso. Si considera dunque una vasta gamma di variabili tra cui i fattori considerati dall’individuo stressanti, la cronicità degli stressor e la sintomatologia collegata allo stress (fisica, emotiva, comportamentale, cognitiva).


Cambiamenti di vita che possono andare a scombussolare l’equilibrio richiedendo una revisione delle priorità e spingendoci ad acquisire nuove competenze e strumenti. Alcuni cambiamenti possono avere una valenza negativa come la perdita di un lavoro ma possono anche avere per l’individuo una valenza positiva come la nascita di un figlio.


Difficoltà relazionali che si possono esprimere in diversi contesti di vita e possono portare ad un peggioramento nella qualità di vita della persona.


Gestioni delle emozioni indirizzato non solo all’infanzia e all’adolescenza, ma anche all’età adulta, per incrementare il riconoscimento dei propri vissuti emotivi, dargli un nome e favorire la verbalizzazione di essi con l’altro.


Crescita personale inteso come percorso di maggiore conoscenza di sé dove si ripercorre la propria storia e si scoprono i propri schemi automatici


Benessere psicologico incrementato dal porre il focus attentivo sugli episodi di benessere che spesso vengono dati per scontato o non visti. Si cerca inoltre di porre alla consapevolezza tutte quelle credenze e quei pensieri che interrompono il benessere.